LIMONCELLO, MANDARINETTO, LIQUORE AL BERGAMOTTO

liquori di agrumi 2

Il periodo di quarantena si sta allungando, e sinceramente me lo aspettavo. Per fortuna sono molto impegnata con la didattica a distanza, forse più impegnata di prima, non ci si crederebbe. Ho dovuto adeguarmi velocemente a nuove modalità di comunicazione e relazione, e questo ha comportato un po’ di tempo e fatica. Ma sono contenta ugualmente. Quando tornerò a scuola sicuramente avrò più competenze tecnologiche, almeno si spera!

I miei momenti liberi sono dedicati prevalentemente alla cucina, in questo non ho certo cambiato abitudini. Ho sempre fatto il pane in casa, i lievitati in genere; è cambiato forse il modo di organizzarmi, cerco di arrangiarmi con quello che ho nella dispensa.

Per fortuna avevo una bella scorta di agrumi sin da quando è iniziata la quarantena. Ho candito le scorzette, come ogni anno, ho preparato la marmellata di agrumi e zenzero, e anche la marmellata di cedri, nuova pubblicazione, da poco inserita nel blog. Ma ho fatto anche deliziosi liquori stavolta, limoncello, mandarinetto e liquore al bergamotto. Da anni non preparavo limoncello e mandarinetto, e ne avevo proprio voglia. Ho provato anche il liquore al bergamotto, ed è stata una piacevole sorpresa, per il profumo aspro e penetrante di questo agrume. Solitamente la scorza del bergamotto serve alla preparazione di essenze per profumi.

liquori di agrumi 3

PANE SICILIANO CON CURCUMA E SESAMO NERO

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 1

In questo insolito e incredibile periodo che stiamo vivendo, un’immagine ricorre nei blog e nei social, ed è quella del pane fatto in casa.

Mai più di ora abbiamo bisogno di poesia, di carezze, di gesti consolatori. I medici continuamente ce lo raccomandano: non bisogna perdere la Speranza, farci vincere dalla paura, o ancora peggio, sprofondare nello sgomento. Questi sentimenti negativi hanno una perfida conseguenza, abbassare le nostre difese immunitarie ed esporci così al pericolo del contagio.

Dobbiamo, al contrario, farci contagiare dalla positività, dall’ottimismo, dalla voglia di fare. Farci cullare da una dolce melodia è terapeutico come impastare un buon pane. Lo so, sono di parte, le mie passioni più prepotenti hanno sempre la meglio. Musica e cucina convivono in me e spesso interagiscono.

E allora impastiamolo questo pane, ritroviamo gesti e profumi che sanno di buono, facciamo sapere ad amici e familiari che stiamo preparando il pane per loro. Donare il pane procura gioia.

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 4

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.